Marzo, il terzo mese dell’anno, è legato al tema della Mente Positiva, della creatività, del cibo, della socialità e del sapere quando è necessario fermarsi e fare una pausa. Ma, come tutti i numeri, oltre a un lato positivo, esiste un risvolto negativo che in questo caso è legato alla rabbia, alla preoccupazione e alla tendenza all’auto distruzione quando siamo sotto pressione. E adesso più che mai, soffocati da questa pandemia che sembra non volerci lasciare, è bene cercare di creare quelle abitudini che ci aiutano a stare dalla parte soleggiata della strada.

Il cibo è un punto cardine in questo periodo, poichè il numero 3 rappresenta ciò che mangiamo e il modo in cui decidiamo di nutrirci.E’ probabile sia capitato anche a te di cercare conforto nel cibo, spinto dalle difficoltà del momento.

Il numero 3 rappresenta il fegato e il metabolismo degli zuccheri e questo implica che il lato negativo di questo numero ti induca continuamente in tentazione. Il consiglio è di ponderare saggiamente le tue scelte perchè sicuramente ti capiterà di avere validissime giustificazioni per il tuo disequilibrio emotivo. Ma prima di annegare nell’oblio da glucosio magari possiamo prendere in considerazione altre opzioni… Come metterci delle cuffie, infilarci le scarpe da ginnastica e andare a correre. Magari alzando il volume al massimo e cantando a perdifiato. E chi se ne frega di cosa penserà la gente: stai salvando il tuo fegato!

Il punto è che devi cercare di reagire e muovere energia per non farla stagnare.

Il numero 3 corrisponde all’elemento FUOCO, e abbiamo un doppio 3 sia per il mese che per il numero del Dono (le ultime due cifre di quest’anno). Sommando questi due otteniamo il numero del cuore che questo mese è 6, anch’esso legato al fuoco. Quindi abbiamo tantissimo calore questo mese ed è importante non scherzare col fuoco.

L’elemento fuoco è importantissimo: senza non potremmo digerire cibo o scaldarci. E’ ciò che ci dona stimoli ed entusiasmo. Ma se fuori controllo, inasprisce le nostre parole e nutre la nostra rabbia. Una buona pratica da fare nel mese di Marzo per controllare l’elemento fuoco è il Sitali Pranayama ( https://www.3ho.org/kundalini-yoga/pranayam/pranayam-techniques/sitali-pranayam ): facile, efficace in già soli 3 minuti, può salvare la tua giornata.

Il numero 3 ci sfida e ispira ad essere creativi e a pensare fuori dalle righe. Una mente positiva può risolvere qualsiasi problema. E soprattutto ora che le nostre scelte sono limitate, il mio invito è quello di fare qualcosa di creativo. Il numero del cuore di Marzo, 6, oltre che fuoco, è amore, famiglia, e comunità. Quindi chiediti “Cosa amo e cosa può portare gioia agli altri?”

Ci aspetta ancora qualche mese di restrizioni, non sprechiamoli riempiendoci di rabbia e frustrazione. Quando hai bisogno di urlare, urla. Poi raccogli la tua energia e crea un piano di azione e trasformazione produttive.

Non sprecare tempo prezioso, non sai quanto ne hai ancora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *