“Ci sono due istinti guida nell’uomo: migliorare il suo futuro o bloccare il miglioramento futuro. Se siete consapevoli di questo e avete necessità onesta e sincera di migliorare il futuro, avrete sempre delle abitudini stimolanti. Se non vi interessa di Dio, interessatevi almeno del vostro futuro.” -Yogi Bhajan

L’abitudine ci controlla così tanto che si dice possiamo veramente cambiare il nostro destino cambiando le nostre abitudini. Secondo la scienza yogica, la mente umana funziona a cicli. Possiamo usare vari cicli per rimpiazzare schemi di comportamento indesiderati (abitudini mentali o emotive). Impegnandosi con un kriya o una meditazione particolari per periodi di tempo specifici:

> ci vogliono 40 giorni per cambiare un’abitudine

> ci vogliono 90 giorni per confermare una abitudine nuova

> in 120 giorni la nuova abitudine rappresenta chi siete

> in 1000 giorni avete il controllo della nuova abitudine.

La durata di 40 giorni di pratica fa in modo che la meditazione spinga il subconscio alla liberazione di tutti i pensieri e gli schemi emotivi che vi ostacolano. Una buona meditazione spezzerà i vostri vecchi schemi, pianterà il seme di un nuovo schema e libererà il subconscio. Cercate di meditare ogni giorno alla stessa ora. Sarebbe utile tenere un diario della vostra pratica quotidiana.

Tratto da “L’insegnante dell’era dell’acquario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *